a cena con Venere: la nostra cucina omaggia la femminilità

-«Ho una sola passione nella vita ­ cucinare». Così scrive Virginia Woolf in una lettera a Vita Sackville-West, nel 1929. Così potrebbero dire centinaia di signore e signorine del passato e del presente perché, volenti o nolenti, le donne, che alimentano la vita con l’allattamento prima e il lavoro ai fornelli poi, hanno sempre avuto un rapporto speciale con il cibo. Madri, figlie, sorelle relegate a lungo in una posizione secondaria nel privato delle mura domestiche hanno cercato dall’interno dei compiti loro affidati una possibilità di affermazione.

Strumento di potere o semplice mezzo di sostentamento, arma di seduzione o unica possibilità di espressione creativa, il cibo gioca da sempre una parte principale nella definizione della condizione femminile nella società occidentale.- tratto da “Donne e cibo tra letteratura e storia” di Elisabetta Maffia

Sono gli chef a dominare la scena sui mezzi di comunicazione, ma non c’è dubbio che cucinare è un atto soprattutto femminile, il cibo che nutre per noi è intimamente legato alla donna! Ecco perché vogliamo omaggiarla con la nostra cucina, sana, salutare, di stagione, naturale…..

L’8 marzo alle 20 proponiamo, nel negozio di Villafranca, una cena a cura del nostro staff, con un richiamo al femminile.

Una tavolata unica con un massimo di 18 partecipanti, permetterà di chiacchierare e scambiarsi sorrisi, con solo buon cibo da agricoltura biologica e di stagione, cucinato con arte e passione.

Costo 25 euro a persona (compresa acqua)

Per maggiori informazioni e iscrizioni: 0456303434 – 3404020868

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: