gli auguri di Pasqua del nostro Presidente

1990 2020 tra queste due date intercorrono trent’anni, gli anni di vita della “La Buona Terra”.
Quando il 23 gennaio del 2019 la “N.O.I. srl” , da me presieduta, ha acquisito l’attività della “La Buona Terra”, mai avrei pensato di festeggiare l’anniversario della nascita in una situazione di tale drammaticità.
Nel mettermi a scrivere queste righe molti sono i pensieri che mi si accavallano nella mente e tante le cose che vorrei scrivere, chiaramente quello che sta succedendo in questi giorni si impone nei miei pensieri,
Per la nostra comunità composta da i miei collaboratori , i clienti, i fornitori ,insomma tutti coloro che vivono “La Buona Terra”e che hanno sempre creduto in noi e nel nostro sogno, un nuovo stile di vita, per loro , io e i miei più stretti collaboratori avevamo pensato eventi che celebrassero i trent’anni, il percorso fatto e quello che avremmo voluto fare, ma ora non c’è tempo per le celebrazioni.
Sapete tutti che il mio arrivo alla “La Buona Terra” è scaturito dalla voglia dei soci della vecchia cooperativa di uscire da una situazione di profonda difficoltà economica e quindi sono entrato in un mondo a me nuovo con persone nuove cercando di mettere a servizio della causa la mia esperienza ed il mio lavoro.
Un lavoro difficile, noi non abbiamo la forza della GDO , non siamo una catena importante di negozi specializzati, ma abbiamo un sogno , cambiare lo stile di vita per migliorare la qualità della vita.
Oggi non so come sarà il futuro di noi tutti e della “La Buona Terra”, ma so cosa ho trovato , dei compagni di lavoro entusiasti consci della nostra “missione” giovani e meno giovani una squadra che in questi momenti ha dimostrato compattezza, spirito di sacrificio e un grande senso di servizio nei confronti dei nostri clienti, la nostra gente.
Sento la vicinanza dei nostri clienti e dei nostri fornitori che non smetterò mai di ringraziare.
In questi mesi ho ricevuto tanto sostegno da tutti voi e dai miei collaboratori , questo mi da la forza per lottare fino a che potrò perché la “La Buona Terra” continui a proporre la sua visione della vita per tanti anni ancora.
Forse questa grande e difficile prova alla quale è sottoposta “La Buona Terra” è un modo importante di sottolineare i trent’anni di vita.
Mancano pochi giorni alla Pasqua , vorrei fare i miei auguri più sentiti a tutta la nostra comunità a chi crede , ma anche a chi non crede perché questa Pasqua sia comunque non solo un momento religioso, ma anche un momento di profonda riflessione.
Un abbraccio a tutti voi

Il Presidente N.O.I. srl
Fabio Parisi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: